Discussione:
consigli per gli acquisti (principiante)
(troppo vecchio per rispondere)
shya
2006-02-09 19:55:18 UTC
Permalink
Ciao a tutti,
avrei bisogno di un consiglio. Sono una principiante intenzionata ad
imparare a suonare questo strumento, e mi trovo nella spiacevole
condizione di dover scegliere una tastiera da acquistare.
Cosa mi consigliate, considerando un budget medio-basso (diciamo <=
500/600 euro...ovviamente sono disposta ad accontentarmi di un usato)?
Tenete conto che preferirei una tastiera dotata di synth.
Mi consigliate una tastiera muta o altro?
Grazie e ciao!
--
Shya
R
2006-02-09 21:26:42 UTC
Permalink
una bella Roland XP 50 che ha tutto: arranger, synth interno, discreti
tasti. Usata (su eBay), la trovi a 250 euro circa.
Oppurte un altro modello della seria XP (a me piace molto XP 30): facile da
suonare, buoni suoni, completa.
Se vuoi/puoi spendere di più, Yamaha EX 5 tastiera(circa 550- 600 euro)
Denis
2006-02-10 10:46:14 UTC
Permalink
Buona la XP30! L'ho avuta per un po' di anni ed è davvero buona per
quel che costa!

Anche una Gem S2 turbo te la puoi permettere col tuo budget ed è molto
valida! (rispetto alle XP ha il sequencer e un mini mini campionatore).
Inoltre è una eccellente master keyboard!

DM
MauroF
2006-02-10 10:51:08 UTC
Permalink
Post by Denis
Buona la XP30! L'ho avuta per un po' di anni ed è davvero buona per
quel che costa!
Consiglio personale...
se pensi di orientarti su roland serie XP valuta di spendere qualcsoina di
più e prendere un XP-80... penso che la dovresti trovare attorno ai 750-800
euro ma la differenza c'è tutta.
Ciao
MauroF
Musicland
2006-02-10 11:08:40 UTC
Permalink
Post by R
Se vuoi/puoi spendere di più, Yamaha EX 5 tastiera(circa 550- 600 euro)
..Calcolando però che non è un "missile" se si decide di trasformarlo in
campionatore sfruttando la SCSI.

(IMHO) Se l'intenzione è anche imparare, può anche valutare l'ipotesi di un
piano digitale "stage" (prezzo a partire da 380 Euro a salire circa) e
collegare via MIDI un expander se cerca suoni dedicati. (sull'usato, a
partire da 150 euro si trova già qualcosa di interessante.)
--
saluti
peu

Il sito è in costante aggiornamento.
http://xoomer.virgilio.it/musiclandstudio
R
2006-02-10 12:47:45 UTC
Permalink
ciao!

in sintesi, credo di poterti dire che qui siamo un po' tutti d'accordo sul
consigliarti un modello della serie XP. Magari un XP 80, ma già col 30
preparati a ottime cose

un salutone
shya
2006-02-10 13:39:47 UTC
Permalink
Post by R
ciao!
in sintesi, credo di poterti dire che qui siamo un po' tutti d'accordo sul
consigliarti un modello della serie XP. Magari un XP 80, ma già col 30
preparati a ottime cose
un salutone
Ringrazio tutti moltissimo per i consigli, che senz'altro seguirò. Non è
facile orientarsi per chi non ha assolutamente nessuna esperienza molto
solo il desiderio di cominciare da qualche parte!

Ciao Ciao :)
--
Shya,
"Questo è il modo di vivere dei mistici: vedere il magico,
modificare l'ambiente con la mente e permettere alle azioni,
anche a quelle dell'immaginazione di avere un significato."
- Tenzin Rinpoche -

I miei gatù e canù: http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/shyamalii76/my_photos
Fulvio To
2006-02-13 12:30:48 UTC
Permalink
"shya"
Post by shya
Ringrazio tutti moltissimo per i consigli, che senz'altro seguirò. Non è
facile orientarsi per chi non ha assolutamente nessuna esperienza molto
solo il desiderio di cominciare da qualche parte!
Ciao Ciao :)
Se non ti è facile orientarti potresti prendere in considerazione l'acquisto
di un synth "economico" giusto per iniziare e comprendere quello che sono le
tue esigenze, ad esempio una u20, la quale dispone di una discreta wavetable
(anche se datata), oppure una m1 della korg, una dx7 della yamaha, una d50.

Quelle che cito sono tastiere che trovi tranquillamente sui 200 - 250 euro e
che potrai rivendere senza perderci troppo; oppure che terrai affinacondo
nel tempo qualche expander.

In questo modo inizi lasciandoti da parte un pò di risparmi che potranno
tornarti utili nel tempo.

Se ti interessa avere qualche nozione di carattere generale, potrai andare a
leggere le FAQ di questo n.g. al seguente link:
http://www.geocities.com/tastiere/index.html

Ben approdata nel mondo della musica.

Ciao, Fulvio.
Matteo - Funkyman
2006-02-10 14:18:40 UTC
Permalink
Ciao,
Post by shya
avrei bisogno di un consiglio.
Premessa FONDAMENTALE:
Il tipo/modello di tastiera che ti serve dipende moltissimo da quello che
vuoi/vorresti suonare e COMUNQUE non basarti solo sui nostri consigli: cerca
di provare quanti più modelli possibile.
La mia tastiera *ideale*, per esempio, non è detto che coincida con la
tua!!!

Comunque:

Quando sento anche vagamente odore di roland e serie JV/XP... compaio come
per magia... :-)

Come già consigliato, una Roland XP è una grande tastiera, qualunque prendi
vai tranquilla (XP10 a parte....) per un bel pezzo.

Tieni presente un paio di cose:
XP50 è già ottima, è quella con la quotazione più bassa (ma, forse, 250 euri
è un pò troppo bassa...).
XP80 è la migliore, ha gli stessi identici suoni della xp50, ma ha 76 tasti
invece dei 61 di XP30, 50 e 60.

Personalmente, cercheri una 76 tasti perchè, con una spesa *leggermente*
maggiore ti porti a casa una tastiera che, negli anni, ti sarà sempre fedele
e sufficiente.
La xp30 ha 61 tasti, circa 500 suoni utilizzabili e un circa 150, imho,
*inutili* per merito delle tre schede di espansione già in memoria e altri
due slot sempre pronti.
Una XP80, con un pò di pazienza e fortuna, te la porti a casa con 650/700
euri.

Mi spiace contraddire R, ma, sempre imho, scarterei la Yamaha EX5, non ha
mai avuto il successo sperato.... un motivo ci sarà pure...! :-)
Post by shya
500/600 euro...
Allora, forse è meglio rimanere sulla XP50.
Ma ce ne sono tante altre.
Roland serie JV (tipo JV50/80/90), anche se un pò "superate" e con pochi
suoni (128 + eventuale scheda), per esempio.
Post by shya
Mi consigliate una tastiera muta o altro?
Dipende.
Devi suonare solo a casa o vorresti suonare in un gruppo e fare live?
Nel caso suonassi solo a casa, valuta anche l'idea di Musicland: piano
digitale e, cmprabile anche più avanti, un bell'expander con i suoni che
preferisci (tipo un Roland JV-1010 te lo porti via con meno di 200 euri).

Dipende da te.

Ciao,Matteo - Funkyman.


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Marco "VonKreutz" Novello
2006-02-10 15:11:37 UTC
Permalink
Post by Matteo - Funkyman
Mi spiace contraddire R, ma, sempre imho, scarterei la Yamaha EX5, non ha
mai avuto il successo sperato.... un motivo ci sarà pure...! :-)
Perdonatemi il parziale OT e un pò di "campanilismo", ma nel caso della
EX5 non ritengo molto valida (se mai lo è stata) l'equazione "successo
di mercato = qualità dello strumento".

Purtroppo la serie EX è stata vittima di una ingegnerizzazione
scellerata di "una parte" delle sue componenti, in particolare
l'interfaccia SCSI che ne mina le potenzialità come campionatore.
In molti però trascurano il motore sonoro di questa macchina che,
essendo basato su diverse tipologie di sintesi (AWM, VL, AN, FDSP), la
rendono interessantissima dal punto di vista, appunto, "sonoro".

Io ne sono felice possessore da quando è uscita sul mercato.
Probabilmente non è altrettanto "generalista" quanto la serie XP/JV di
Roland, ma per imparare rimandendo nell'ambito delle tastiere (e non dei
pianoforti) offre ottimi timbri classici (piani, strings, brass, pad,
leads, organi) e altrettanto ottimi timbri "particolari" ottenuti dalle
combinazioni delle varie tecniche di sintesi.

E data la sua svalutazione (se penso a quanto l'ho pagata a suo tempo :(
) rappresenta un ottimo rapporto prezzo / qualità.

my 2 cents.
--
Marco "VonKreutz" Novello
www.vonkreutz.it
www.thefifthseason.net
Matteo - Funkyman
2006-02-10 16:26:08 UTC
Permalink
Ciao,
Post by Marco "VonKreutz" Novello
Perdonatemi il parziale OT
Quale OT?
Siamo qui per parlare di tastiere...!
Post by Marco "VonKreutz" Novello
non ritengo molto valida (se mai lo è stata) l'equazione "successo
di mercato = qualità dello strumento".
E' vero, hai perfettamente ragione.
Però, come controesempio, mi viene in mente proprio Roland con il JV-2080...
Enorme successo ha coinciso (e conincide ancora) con enorme qualità!
Diciamo che, in due parole: nonostante tutto non la consiglierei ad un
*principiante*.
Del resto, ad un principiante non consiglierei neanche un K2600... non
foss'altro per il prezzo!
Tutto qui...

Per quanto mi ricordo, peraltro, EX5 non è neanche semplicissima da editare,
no?
Post by Marco "VonKreutz" Novello
Probabilmente non è altrettanto "generalista" quanto la serie XP/JV di
Roland,
Esatto, è proprio questo il punto: imho, per una persona in cerca della
"prima tastiera", è meglio rivolgersi su qualcosa di estremamente
generalista e valido.
Imho, JV/XP rappresenta al meglio queste due caratteristiche.
Post by Marco "VonKreutz" Novello
timbri "particolari" ottenuti dalle
combinazioni delle varie tecniche di sintesi.
Ma non credi che, per iniziare, cominciare a smanettare *solo* con la
sintesi PCM sia meno *traumatico*?
Sennò si potrebbe andare su un bel synth con sintesi granulare... :-)
Post by Marco "VonKreutz" Novello
E data la sua svalutazione (se penso a quanto l'ho pagata a suo tempo
Ufff...
Su questo ti capisco...
All'epoca era, se non erro, una delle macchine più costose... e se poi
andavi sulle espansioni...
Però diventava una gran bella bestia...
Impegnativa, imho, però estremamente divertente, no?

Ciao,Matteo - Funkyman.

P.S.
Ammetto che se avessi euri in avanzo, un bell' EX5R a casa me lo metteri
volentierissimo!!!

CIAO!

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
mooger
2006-02-10 17:03:41 UTC
Permalink
Post by Matteo - Funkyman
Ciao,Matteo - Funkyman.
P.S.
Ammetto che se avessi euri in avanzo, un bell' EX5R a casa me lo metteri
volentierissimo!!!
Ma avendo gia un Motif si rischia di avere dei doppioni vero?Sinceramente
non amo molto Roland.
Purtroppo utilizza ancora una "paletta sonora" vecchia di 20 anni su
macchine molto costose.
Matteo - Funkyman
2006-02-11 07:46:55 UTC
Permalink
Ciao,
Post by mooger
Ma avendo gia un Motif si rischia di avere dei doppioni vero?
Mah, sinceramente non saprei... le *possibilità sonore* dell' EX5 sono
notevoli, anche per merito della possibilità di espansione e la presenza di
più tipi di sintesi.
Non so se Motif sia altrettanto potente.
Post by mooger
non amo molto Roland.
Io si, mi son sempre trovato bene.
Fai conto che una tastiera Roland è come una VW Golf...
Post by mooger
Purtroppo utilizza ancora una "paletta sonora" vecchia di 20 anni su
macchine molto costose.
Per certi versi è vero, diciamo che la *base di partenza* non è
recentissima.
Di certo non ha venti anni.
Diciamo che risale, principalmente alle prime serie JV, quindi andiamo
indietro una decina di anni.

Cmq, anche suoni molto più vecchi (mi viene in mente la D70) non sono ancora
stati superati da nessuno come qualità, suonabilità e utilizzabilità.

Poi, alla fine, è sempre questione di gusti personali.
Pensa, a me il motif non è mai piaciuto perchè mi è sempre sembrato un pò
troppo *freddo*.

Ciao,Matteo - Funkyman.

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Marco "VonKreutz" Novello
2006-02-13 12:06:35 UTC
Permalink
Post by Matteo - Funkyman
Ciao,
[snip]

Non quoto interamente il tuo messaggio perchè condivido in buona parte
quanto dici. Il senso del mio messaggio era fondamentalmente questo:
ok, la serie jv/xp è ottima e adattissima per imparare, ma potrebbe
esserlo altrettanto una macchina come la EX5 che offre suoni generalisti
(anche se in numero minore, è pur sempre una workstation yamaha :), che
la possibilità, in una eventuale "seconda fase di apprendimento" di
potersi sbizzarrire con la fantasia date le sue possibilità sonore.
Il tutto aiutato da una attuale svalutazione (ahia, sempre qui cadiamo :)

Nell'altro messaggio mi sono dimenticato di dire che nel mio setup c'è
anche un JV-1080, quindi lungi da me denigrare questa serie Roland :)
Post by Matteo - Funkyman
Per quanto mi ricordo, peraltro, EX5 non è neanche semplicissima da editare,
no?
Premesso che credo che nessuna tastiera si facile da programmare, ti
posso dire che tutto sommato la EX5 non è molto ostica. La dimensione
del display non sarà quello di Trinity/Triton, ma la "navigazione"
dell'editor è facilitata dalla presenza di tasti "freccine", encoder
rotativo, e anche da tasti di selezione rapida sotto il display.

Tanto per dirne un paio: l'edit del suono si fa tramite "pagine" in
successione (tipo i wizard di windows .. che brutto paragone :), mentre
per gli effetti il display grafico permette di capire il "flusso" del
suono attraverso gli stessi.
Post by Matteo - Funkyman
Post by Marco "VonKreutz" Novello
E data la sua svalutazione (se penso a quanto l'ho pagata a suo tempo
Ufff...
Su questo ti capisco...
All'epoca era, se non erro, una delle macchine più costose... e se poi
andavi sulle espansioni...
Però diventava una gran bella bestia...
Impegnativa, imho, però estremamente divertente, no?
A dire la verità non esistevano espansioni sonore (perchè in fin de
conti nasceva già con un motore dalle molteplici capacità), ma solo
accessori quali l'interfaccia scsi e i/o digitali.
Dal costo spropositato. Proprio l'altro giorno mi è capitata sotto mano
la fattura dell'interfaccia scsi ... mi ci comprerei un JV-2080 usato oggi.
Bella bestia per me lo è di sicuro :) Non per niente insieme ad un FS1R
è il cuore del setup che uso con la band in signature.


Ciao
Marco.
--
Marco "VonKreutz" Novello
www.vonkreutz.it
www.thefifthseason.net
Matteo - Funkyman
2006-02-14 11:53:49 UTC
Permalink
Ciao,

Non fraintendermi, non dico che EX5 non sia un’ottima macchina, credo solo
che (magari sbaglio) possa essere troppo impegnativa (per via delle
molteplici possibilità sonore) per un principiante che potrebbe rimanere un
po’ spiazzato, almeno inizialmente.
Ma, probabilmente, sbaglio.
Post by Marco "VonKreutz" Novello
Premesso che credo che nessuna tastiera si facile da programmare
Beh, ti garantisco che la serie JV/XP è di una semplicità disarmante…!
Se poi usi sound driver… diventa proprio un gioco!

Forse, inizialmente, nel JV-2080 è un po’ ostico capire come accidenti hanno
concatenato le varie pagine del display, ma poi diventa un giochetto…
Post by Marco "VonKreutz" Novello
(tipo i wizard di windows .. che brutto paragone :)
Ufff…. :-)
Post by Marco "VonKreutz" Novello
A dire la verità non esistevano espansioni sonore (cut)
Infatti non parlavo di espansioni sonore, ma di hardware… che è peggio!

Per quanto mi ricordi, la EX5 aveva di serie solo 2 uscite audio, le altre
(6?) le pagavi salate, la scsi andava pagata, eccetera…

Però, per il livello e il prezzo della macchina, passi la scsi e i digital
in/out, ma un 6-8 uscite audio potevano anche metterle di serie!!!
No?

Ciao,Matteo – Funkyman.


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/

Musicland
2006-02-10 15:14:08 UTC
Permalink
Post by Matteo - Funkyman
Nel caso suonassi solo a casa, valuta anche l'idea di Musicland: piano
digitale e, cmprabile anche più avanti, un bell'expander con i suoni che
preferisci (tipo un Roland JV-1010 te lo porti via con meno di 200 euri).
Esatto.... non male come accoppiata....
--
saluti
peu

Il sito è in costante aggiornamento.
http://xoomer.virgilio.it/musiclandstudio
Matteo - Funkyman
2006-02-10 16:29:06 UTC
Permalink
Ciao,
Post by Musicland
Esatto.... non male come accoppiata....
Certo, che credevi!
Scrivo poco, ma quando scrivo son mica ca**ate! :-)))
:-)

Ciao,Matteo - Funkyman.

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Continua a leggere su narkive:
Loading...