Discussione:
Tx81Z,Dx7&altri yamaha FM
(troppo vecchio per rispondere)
Pustere
2006-02-21 15:58:33 UTC
Permalink
Ciao a tutti

Volevo sapere se vi sono differenze sostanziali tra il rack Tx81z e il
celeberrimo Yamaha DX7 macchine che all'incirca sono state prodotte negli
stessi anni.

parlando con un mio amico tastierista mi diceva che il primo ha un numero
di operatori diverso rispetto al secondo(6 contro 4) ma un maggior numero
di onde a disposizione per ciascun operatore.A suo dire quindi le sonorità
del Tx81z risultano meno calde in genere sui pad,più difficili da
programmare ma decisamente più efficaci nella riproduzione dei bassi.
Le cose stanno veramente così?

Ma con queste macchine che non sono dotate di filtri è possibile
riprodurre synth lead simil-moog alla "impressioni di settembre","run like
hell","dogs" per indenderci?(una volta ho sentito uno yamaha Sy77
all'opera in diversi soli(se non sbaglio in FM pure quello)e sono rimasto
colpito dall'aggressività e dalla pasta analogica dello stesso)

ciao
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Bosone
2006-02-21 16:23:48 UTC
Permalink
Post by Pustere
Ma con queste macchine che non sono dotate di filtri è possibile
riprodurre synth lead simil-moog alla "impressioni di settembre","run like
hell","dogs" per indenderci?(una volta ho sentito uno yamaha Sy77
all'opera in diversi soli(se non sbaglio in FM pure quello)e sono rimasto
colpito dall'aggressività e dalla pasta analogica dello stesso)
ho un tg77 (che in realtà uso molto poco....) e ti posso dire che
sonorità simil analogiche con questa macchina si possono ottenere. i
filtri mi sembrano buoni, e le possibilità di editing sono tante. non
mancano neppure i controlli in tempo reale....
unica pecca dell'FM è che per programmarla bisogna sudare tanto (e io
non sono gran che capace!!!)


********************
Visita il mio sito
www.alchemystudio.it
************
brukeys
2006-02-21 16:58:03 UTC
Permalink
Post by Pustere
Ciao a tutti
anche a te
Post by Pustere
Volevo sapere se vi sono differenze sostanziali tra il rack Tx81z e il
celeberrimo Yamaha DX7 macchine che all'incirca sono state prodotte negli
stessi anni.
tx81z = 4 operatori
dx7 = 6 operatori
dx7-IID = 6 operatori bitimbrico
dx7-IIFD = come sopra con floppy disk

(le piu' famose)
Post by Pustere
parlando con un mio amico tastierista mi diceva che il primo ha un numero
di operatori diverso rispetto al secondo(6 contro 4) ma un maggior numero
di onde a disposizione per ciascun operatore.A suo dire quindi le sonorità
del Tx81z risultano meno calde in genere sui pad,più difficili da
programmare ma decisamente più efficaci nella riproduzione dei bassi.
Le cose stanno veramente così?
non so dirti, anni fa mi hanno prestato un tx81z e lo ho trovato
ridicolo (magari la cosa e' soggettiva)
invece la dx7-IIfd che ho da quasi ventanni la trovo semplicemente
fantastica
Post by Pustere
Ma con queste macchine che non sono dotate di filtri è possibile
riprodurre synth lead simil-moog alla "impressioni di settembre","run like
hell","dogs" per indenderci?(una volta ho sentito uno yamaha Sy77
all'opera in diversi soli(se non sbaglio in FM pure quello)e sono rimasto
colpito dall'aggressività e dalla pasta analogica dello stesso)
- il suono del minimoog non sono mai riuscito a riprodurlo
- cionostante si tirano fuori dei lead acidi che ti staccano la pelle

- SY77 non e' solo FM ma a anche un motore a campionamento
ed anche i filtri
Post by Pustere
ciao
miao
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Jacopo Mordenti
2006-02-21 18:50:27 UTC
Permalink
Post by Pustere
Ma con queste macchine che non sono dotate di filtri è possibile
riprodurre synth lead simil-moog alla "impressioni di settembre","run like
hell","dogs" per indenderci?
Domanda "cattiva": perché prendersi un generatore in FM (io
personalmente ho l'FS1r) per riprodurre quanto scrivi ?
Post by Pustere
(una volta ho sentito uno yamaha Sy77
all'opera in diversi soli(se non sbaglio in FM pure quello)e sono rimasto
colpito dall'aggressività e dalla pasta analogica dello stesso)
La serie SY, come già scritto, non implementa soltanto l'FM, e in più
presenta dei filtri.

Ciao!
Jacopo

"Pezzi di parole" è disponibile per il download qui:
http://file.webalice.it (UserID e password: fulgentio)
Pustere
2006-02-21 19:54:02 UTC
Permalink
Post by Jacopo Mordenti
Post by Pustere
Ma con queste macchine che non sono dotate di filtri è possibile
riprodurre synth lead simil-moog alla "impressioni di settembre","run like
hell","dogs" per indenderci?
Domanda "cattiva": perché prendersi un generatore in FM (io
personalmente ho l'FS1r) per riprodurre quanto scrivi ?
Perchè a detta di molti(io di FM ne so molto poco) "teoricamente" questa
sintesi può creare una grandissima gamma di sonorità senza l'ausilio dei
filtri,offrendo possibilità timbriche molto superiori rispetto alla
stragrande maggioranza delle macchine in circolazione.
Volevo sapere dove la macchina potesse arrivare in termini di
versatilità;si parla di ottimi rhodes,ottimi organi,string pad molto caldi
però non si fa alcun riferimento ai synth che avevano dominato il mercato
fino allora.
Ok,nel 1983 il Dx7 viene considerato la più importante innovazione dell'
epoca,un synth "di rottura" che segna l'avvento della tecnologia digitale
e fin qui siamo tutti d'accordo;ma sapendo smanettarci è possibile
un'emulazione decorosa dei mitici synth analogici?
La mia era semplicemente una considerazione "teorica",al momento non sono
solleticato dall'idea di acquistare un Fm(sono a debito di tempo :-)))

Ciao
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Lorenzo
2006-02-21 20:21:56 UTC
Permalink
Post by Pustere
Perchè a detta di molti(io di FM ne so molto poco) "teoricamente" questa
sintesi può creare una grandissima gamma di sonorità senza l'ausilio dei
filtri,offrendo possibilità timbriche molto superiori rispetto alla
stragrande maggioranza delle macchine in circolazione.
non usa i filtri perché è tutto un altro sistema di generazione sonora.
le possibilità timbriche sono pressoché infinite però bisogna vedere se
tutti i tipi di suoni sono utilizzabili: non credo che se ti servono i
violini del Mellotron la prima macchina che utilizzi sia la dx7...
Post by Pustere
Volevo sapere dove la macchina potesse arrivare in termini di
versatilità;si parla di ottimi rhodes,ottimi organi,string pad molto caldi
però non si fa alcun riferimento ai synth che avevano dominato il mercato
fino allora.
non sono d'accordo sul fatto che il suono sia caldo come dici.
i rhodes fatti con la dx7 sono stati molto utilizzati ma hanno veramente
poco a che vedere con il "vero" rhodes
Post by Pustere
Ok,nel 1983 il Dx7 viene considerato la più importante innovazione dell'
epoca,un synth "di rottura" che segna l'avvento della tecnologia digitale
e fin qui siamo tutti d'accordo;ma sapendo smanettarci è possibile
un'emulazione decorosa dei mitici synth analogici?
secondo me no
Mos
2006-02-21 22:59:12 UTC
Permalink
Post by Pustere
Perchè a detta di molti(io di FM ne so molto poco) "teoricamente" questa
sintesi può creare una grandissima gamma di sonorità senza l'ausilio dei
filtri,offrendo possibilità timbriche molto superiori rispetto alla
stragrande maggioranza delle macchine in circolazione.
Detta cosi', sembra una brochure Yamaha ;)
Post by Pustere
Volevo sapere dove la macchina potesse arrivare in termini di
versatilità;
Dipende cosa intendi per versatilita'... la FM ti permette timbri con spettri
complessi, moltissime parziali ottenibili gia' con un singolo operatore,
spettri armonici e magari anche inarmonici... cose che in additiva ti
richiederebbero un armadio di oscillatori...
Per contro: contenuto spettrale del timbro non facilmente predicibile,
difficile da programmare, e soprattutto scarsita o assenza completa di
controlli in realtime.
Quest'ultimo punto lo rende assolutamente insufficiente per alcune cose
come lo ''spippolamento'' del suono in diretta, un altro lato della versatilita'
(forse il piu' importante)

FM e' una sintesi sulla carta potente, ma sempre dal sapore digitale...
stringi stringi, non ci fai tutto...
In una recensione del DX200 (dicembre 2001) su Strumenti
Musicali Giulio Curiel dice: <<come previsto la timbrica tipica delle
macchine a modulazione di frequenza non tarda a farsi viva e dunque
ecco apparire il consueto campionario di spinette, marimbe, metallofoni
vari, suoni vetrosi, timbri plasticosi, chitarre distortissime e cosi' via.
E si, non c'e' niente da fare: io continuo a sostenere che, nel 80% dei casi,
l'FM regala sempre le stesse sei/sette famiglie di suoni, che sembrano
quasi ''intrinseci'' a questo tipo di sintesi>>
E personalmente sono non posso dargli torto...
e che stranamente mi mette di buon umore ogni volta che la leggo... ;)
Post by Pustere
si parla di ottimi rhodes,ottimi organi,string pad molto caldi
Sempre nelle brochure Yamaha ;-P

Eh eh... ho sempre sentito parlare benone degli ep ricavati dai DX7,
ma non potro' mai perdonare Stevie Wonder di esser passato da
cremosi clavinet e wah wah, agli asfittici plasticoni giapponesi ;-P
(... gli anni 80 hanno fatto mooooolto male a chi proveniva dalla decade
precedente... credo che pochissimi artisti ne sono passati indenni... ;-P)
Post by Pustere
però non si fa alcun riferimento ai synth che avevano dominato il mercato
fino allora.
Ok,nel 1983 il Dx7 viene considerato la più importante innovazione dell'
epoca,un synth "di rottura" che segna l'avvento della tecnologia digitale
e fin qui siamo tutti d'accordo;ma sapendo smanettarci è possibile
un'emulazione decorosa dei mitici synth analogici?
Non ha neanche senso... e' un synth di ''rottura'' con il sound analogico...
ricercare suoni in sottrattiva con un FM e' andare fuori tema...
Post by Pustere
La mia era semplicemente una considerazione "teorica",al momento non sono
solleticato dall'idea di acquistare un Fm(sono a debito di tempo :-)))
eh eh...

Ciao
Mos
Jacopo Mordenti
2006-02-22 10:01:43 UTC
Permalink
Post by Pustere
Perchè a detta di molti(io di FM ne so molto poco) "teoricamente" questa
sintesi può creare una grandissima gamma di sonorità senza l'ausilio dei
filtri,offrendo possibilità timbriche molto superiori rispetto alla
stragrande maggioranza delle macchine in circolazione.
Personalmente ritengo la sintesi FM affascinante ed estremamente
feconda, tuttavia incapace di sostituire necessariamente altre
architetture.
Post by Pustere
Volevo sapere dove la macchina potesse arrivare in termini di
versatilità;si parla di ottimi rhodes,ottimi organi,string pad molto caldi
però non si fa alcun riferimento ai synth che avevano dominato il mercato
fino allora.
Il "calore" dell'FM è molto molto molto relativo. Siamo nel 2006: se
avessi bisogno di un ottimo rhodes non mi appoggerei al mio FS1r, e il
discorso è lo stesso per organi e string pad. Però indovina cosa accendo
quando ho bisogno di un suono metallico, rumoroso, "bizzarro", ecc. ecc. ?
Post by Pustere
Ok,nel 1983 il Dx7 viene considerato la più importante innovazione dell'
epoca,un synth "di rottura" che segna l'avvento della tecnologia digitale
e fin qui siamo tutti d'accordo;ma sapendo smanettarci è possibile
un'emulazione decorosa dei mitici synth analogici?
All'interno del mix il camuffamento probabilmente funzionerebbe. Resta
il fatto che, oggi, se avessi bisogno di un basso alla Mini non mi
rivolgerei all'FM: con una cifra simile a quella necessaria ad un DX7 mi
porto a casa un Matrix 1000...

Ciao!
Jacopo

"Pezzi di parole" è disponibile per il download qui:
http://file.webalice.it (UserID e password: fulgentio)
brukeys
2006-02-22 11:14:17 UTC
Permalink
...che quando fosse uscita si pensasse alla DX7, come della macchina
adatta ad imitare qualsiasi suono non c'e' da stupirsi, basta pensare
a cio' che c'era sul mercato a quella cifra
(a livello di tipologia si sintesi).....

..d'altronde Laurens Hammond pensava di aver inventato il clone
dell'organo a canne (e pensava che il Leslie ne rovinasse il suono).

oggi questa cosa non ha piu senso se vuoi imitare gli strumenti
ci sono tante altre possibilita'
(rompler, modelli fisici, virtual instrument.....)

mi stupisce invece che ancora pochi si accorgano delle cepacita' che
questa macchina (ancora piu' che il tipo di di sintesi FM)
HA di inventare suoni astrusi ma utilizzabili e performabili,


se invece la necessita' e di riuscire a tutti i costi a far suonare
la dx7 come un moog.... basta attacare un envelope follower (vcf filter)
all'uscita.... (tipo MoogerFooger, Peavey analog filter, ecc..ecc...)
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Yosemite Sam
2006-02-21 19:12:24 UTC
Permalink
Post by Pustere
parlando con un mio amico tastierista mi diceva che il primo ha un numero
di operatori diverso rispetto al secondo(6 contro 4) ma un maggior numero
di onde a disposizione per ciascun operatore.A suo dire quindi le sonorità
del Tx81z risultano meno calde in genere sui pad,più difficili da
programmare ma decisamente più efficaci nella riproduzione dei bassi.
Le cose stanno veramente così?
Grosso modo si, a me veramente non dispiaceva neanche sui pad.
La DX7 è un'altra storia come varietà di suoni e ha anche convertitori
molto migliori, però a me sembrava un po' più caldo il TX81Z. L'ideale
sarebbe 6 operatori e forme d'onda diverse.. l'SY77 insomma :-)
Post by Pustere
Ma con queste macchine che non sono dotate di filtri è possibile
riprodurre synth lead simil-moog alla "impressioni di settembre","run like
hell","dogs" per indenderci?(una volta ho sentito uno yamaha Sy77
all'opera in diversi soli(se non sbaglio in FM pure quello)e sono rimasto
colpito dall'aggressività e dalla pasta analogica dello stesso
SY/TG77 e SY99 non hanno niente a che vedere con la serie DX. Oltre
alle otto forme d'onda per i sei operatori e ai filtri hanno gli
algoritmi configurabili e due anelli di feedback contro uno del DX7. Se
non sei esperto di FM queste parole ti diranno poco ma sappi che queste
macchine sono tuttora considerate fra i migliori sintetizzatori di
sempre, anche migliori del successivo FS1R.
Saluti
Musicland
2006-02-21 21:34:53 UTC
Permalink
Post by Pustere
Ciao a tutti
Un saluto a te.
Post by Pustere
Volevo sapere se vi sono differenze sostanziali tra il rack Tx81z e il
celeberrimo Yamaha DX7 macchine che all'incirca sono state prodotte negli
stessi anni.
"esco" dall'analisi tecnica (già esposta da altri) e mi soffermo solo
sull'aspetto commerciale in parole povere.
Un DX7 a 6 operatori non era macchina per tutti come prezzo....
Morale (e saltando alcuni modelli per essere breve): negli anni, uscirono
prodotti con meno programmabilità ma più accessibili come prezzo ai più.
Una serie DX, condivide la stessa generazione sonora (DX21/27 e il mini
synth DX100) anche con altri prodotti (DS55 e altri ancora)..... e
l'expander TX81Z la cui peculiarità era la mutlitimbricità su 8 parti e una
"piccola" sezione effetti, ma potevi trovare anche i più economici FB01 o
altro basato su questa sintesi.....
Molto spesso, la differenza timbrica in fase di ascolto tra un DX a 4
operatori e un TX81Z deriva proprio dall'effetto aggiunto..... o da timbri
in Layer.
Post by Pustere
A suo dire quindi le sonorità
del Tx81z risultano meno calde in genere sui pad,più difficili da
programmare ma decisamente più efficaci nella riproduzione dei bassi.
Le cose stanno veramente così?
Pad con l'FM.... mai creati.... sempre sfruttata questa sintesi, in Layer
con prodotti di altre case.... (con un D110 per esempio... andando a
memoria...)
Post by Pustere
una volta ho sentito uno yamaha Sy77
all'opera in diversi soli(se non sbaglio in FM pure quello)e sono rimasto
colpito dall'aggressività e dalla pasta analogica dello stesso)
Vedo che abbiamo orecchie simili come sensazioni.
Anch'io reputo l'SY77 (e il 99 è leggermente meno "ruvido"....) un synth in
grado di emulare un bel bagaglio di sonorità senza la necessità di cercare
altrove.
Unico limite: i samples in Rom già all'epoca non erano entusiasmanti ed era
la FM la "Marcia in più"... e non c'è possibilità di espansione a differenza
del "fratello" SY99 uscito successivamente.....

Quindi: a seconda del genere, puoi trovare timbriche assilutamente perfette
oppure nulla che faccia al caso tuo.....
Da provare comunque.....
--
saluti
peu

Il sito è in costante aggiornamento.
http://xoomer.virgilio.it/musiclandstudio
Jacopo Mordenti
2006-02-22 10:06:05 UTC
Permalink
Post by Musicland
Quindi: a seconda del genere, puoi trovare timbriche assilutamente perfette
oppure nulla che faccia al caso tuo.....
Qualcosa di opportuno lo abbiamo trovato recentemente, no ? ;-) Tanto
per smentire la mia propensione a relegare l'FM (d'accordo: l'SY non è
FM pura) a timbri manifestamente anti-analogici...

Ciao!
Jacopo

"Pezzi di parole" è disponibile per il download qui:
http://file.webalice.it (UserID e password: fulgentio)
Continua a leggere su narkive:
Risultati di ricerca per 'Tx81Z,Dx7&altri yamaha FM' (newsgroup and mailinglist)
15
risposte
[REQ] Ma quante Yamaha DX7 esistono???
iniziato 2007-03-06 19:55:50 UTC
it.arti.musica.strumenti.tastiere
6
risposte
Differenze tra un FB-01 e un TX81-z
iniziato 2005-09-18 18:12:04 UTC
it.arti.musica.strumenti.tastiere
14
risposte
Yamaha DX7
iniziato 2005-04-01 09:43:24 UTC
it.arti.musica.strumenti.tastiere
5
risposte
Yamaha tx7
iniziato 2003-09-15 15:06:48 UTC
it.arti.musica.strumenti.tastiere
Risultati di ricerca per 'Tx81Z,Dx7&altri yamaha FM' (Domande e Risposte)
5
risposte
Ci sono solo 81 livelli in Tiny Death Star?
iniziato 2013-12-17 15:27:39 UTC
giochi
4
risposte
Perché passare a una chitarra a 7 corde?
iniziato 2014-03-22 06:24:09 UTC
musica
2
risposte
Selezione di due finestre contemporaneamente su Windows 7
iniziato 2016-01-27 22:23:38 UTC
consigli sul software
2
risposte
Quante volte i battitori sono riusciti a ottenere più di 7 punti su una singola palla in una partita di cricket internazionale?
iniziato 2017-06-14 00:17:20 UTC
gli sport
2
risposte
Questa temperatura al minimo è normale per l'RPi 3?
iniziato 2016-10-21 19:46:38 UTC
raspberry pi
Discussioni interessanti ma non correlate
12
risposte
Imparare a creare melodie
iniziato 2014-06-20 13:58:18 UTC
5
risposte
È comune suonare più corde di un violoncello contemporaneamente?
iniziato 2014-06-22 08:48:18 UTC
2
risposte
Tecniche per cambiare il tono della voce mantenendo un suono naturale
iniziato 2014-06-22 13:37:50 UTC
3
risposte
Qual è il nome per un gruppo di cinque?
iniziato 2014-06-22 17:35:50 UTC
1
rispondi
Quali metodi posso utilizzare per elaborare le note in una clip audio?
iniziato 2014-06-22 19:56:03 UTC
Loading...