Discussione:
Lettera aperta a Yamaha
(troppo vecchio per rispondere)
Joe_Zarlingo
2012-09-25 11:21:29 UTC
Permalink
Cari Signori della ditta Yamaha strumenti musicali,
con la presente vi comunico che la mia PSR900, da qualche giorno
presenta irrisolvibili problemi al monitor on-board.
Controllando sul web, ho verificato che questo problema pare essere non
solo mio.
Anche il mio precedente arranger PSR3000, sempre da voi prodotto (sono
ormai da anni un fedele Yamahista, almeno per quel che riguarda gli
arranger), aveva avuto lo stesso problema (anche questo condiviso con
moltissimi altri utenti).
A questo si aggiunga che i vostri centri di assistenza richiedono cifre
spropositate per intervenire su un EVIDENTE, VOSTRO problema di
progettazione e fabbricazione.
Dal momento che utilizzo i miei strumenti per prestazioni di tipo
professionale, ho bisogno di macchine affidabili e durature.
Per i motivi sopra esposti, stanco di essere preso in giro, Vi annuncio
che ho preso la decisione di tornare, dopo tanti anni, Rolandiano,
acquistando una BK5 la quale, oltretutto, ha tutto quel che mi serve ad
un prezzo di listino assai inferiore a quello dei modelli Yamaha.

Con ormai scarsa stima,

Fabio Bartolomei
DM
2012-09-25 12:58:56 UTC
Permalink
Post by Joe_Zarlingo
Cari Signori della ditta Yamaha strumenti musicali,
con la presente vi comunico che la mia PSR900, da qualche giorno
presenta irrisolvibili problemi al monitor on-board.
Controllando sul web, ho verificato che questo problema pare essere non
solo mio.
Anche il mio precedente arranger PSR3000, sempre da voi prodotto (sono
ormai da anni un fedele Yamahista, almeno per quel che riguarda gli
arranger), aveva avuto lo stesso problema (anche questo condiviso con
moltissimi altri utenti).
A questo si aggiunga che i vostri centri di assistenza richiedono cifre
spropositate per intervenire su un EVIDENTE, VOSTRO problema di
progettazione e fabbricazione.
Dal momento che utilizzo i miei strumenti per prestazioni di tipo
professionale, ho bisogno di macchine affidabili e durature.
Per i motivi sopra esposti, stanco di essere preso in giro, Vi annuncio
che ho preso la decisione di tornare, dopo tanti anni, Rolandiano,
acquistando una BK5 la quale, oltretutto, ha tutto quel che mi serve ad
un prezzo di listino assai inferiore a quello dei modelli Yamaha.
Con ormai scarsa stima,
Fabio Bartolomei
Ti capisco.
Io ho cambiato setup da poco e quando ho visto cosa costa un motif nuovo mi è venuto male...
Ho preso una Kurzweil PC3K7 e costa credo meno della metà...
Cos'ha in meno? Millemila inutilissimi mega di ram, lo schermo a colori, il touch screen e il programmino per l'iPad... vendono tanto fumo purtroppo...
Luca Sasdelli
2012-09-25 15:12:10 UTC
Permalink
Post by Joe_Zarlingo
A questo si aggiunga che i vostri centri di assistenza richiedono cifre
spropositate per intervenire su un EVIDENTE, VOSTRO problema di progettazione
e fabbricazione.
Ci sarebbe abbastanza da fare una class action.

Diversamente è andata per me con Dell Computers: il laptop di mia
moglie, vecchio di 5 anni, improvvisamente non accendeva più il
monitor; controllando in giro ho visto che è un problema di
progettazione del chip video, ho chiamato Dell che ha ammesso il
problema originario, mi ha mandato UPS a domicilio e mi ha sostituito
la motherboard completamente senza spese, nonostante la garanzia
scaduta e il modello fuori produzione.

Ciao
Luca
f***@delenda.net
2012-09-25 15:12:04 UTC
Permalink
Post by Joe_Zarlingo
Dal momento che utilizzo i miei strumenti per prestazioni di tipo
professionale, ho bisogno di macchine affidabili e durature.
Per i motivi sopra esposti, stanco di essere preso in giro, Vi annuncio
che ho preso la decisione di tornare, dopo tanti anni, Rolandiano,
acquistando una BK5 la quale, oltretutto, ha tutto quel che mi serve ad
un prezzo di listino assai inferiore a quello dei modelli Yamaha.
La BK5 è paragonabile alla S900? Ha uno schermo molto più piccolo e un
keybed non standardad, certo quello che non c'è, non si rompe...

***@delenda.net
--
http://delendanet.blogspot.com
tompabes
2012-09-26 21:07:54 UTC
Permalink
Guarda, io sono un rolandiano dal 1988. Ma purtroppo anche lì non sono
tutte rose e fiori.
Mi viene in mente un problema assolutamente analogo che ha avuto il
Juno-G: dopo circa un anno e mezzo dall'uscita, i display hanno
cominciato a andare in pappa. Roland ci ha messo del tempo a capire il
problema, che in realtà pare essere semplicemente nel connettore e non
tanto nel display. Roland ha riconosciuto il problema, anche perché sui
forum è pieno di utenti che lamentano lo stesso identico problema, ma è
intervenuta in modi diversi nei differenti paesi, spesso chiedendo
comunque di pagare un contributo per la riparazione se fuori garanzia,
ed essendo un problema che si manifesta dopo il primo anno sono molti
gli utenti che sono stati costretti a pagarsela. A me lo ripararono in
garanzia, dato che qui in europa è di due anni, ma non so cosa sarebbe
successo se fossi stato fuori dal termine.
Purtroppo credo siano le conseguenze della delocalizzazione in Cina...
materiali scarsi, specifiche magari non rispettate pienamente,
tolleranze probabilmente eccessive sui componenti...
La qualità costruttiva di tutti questi strumenti di fascia "bassa" (sì
perché attorno ai 1000 euro è, ahimè, fascia bassa) è un decimo di
quella che era una volta. Ho ancora un Alpha Juno, classe 1985, e una
D50, classe 1988, che pur con gli acciacchi del tempo continuano a
funzionare e si percepisce che hanno una qualità costruttiva che oggi ti
sogni. Non so se il mio juno-g durerà tanto.
C'è da dire che anche i prezzi sono terribilmente scesi... con il Juno-G
ti portavi a casa a 850 euro uno strumento di una potenza
inimmaginabile, ma se il prezzo da pagare è una qualità costruttiva così
scarsa forse sarebbe meglio pagarli un po' di più e avere la certezza
che durano. Ma poi vedi gli strumenti costruiti bene (ti faccio un
esempio: i Clavia, made in svezia e con qualità impeccabile), e vedi
quanto costano... o anche gli stessi Roland top di gamma come il nuovo
Jupiter...
Post by Joe_Zarlingo
Cari Signori della ditta Yamaha strumenti musicali,
con la presente vi comunico che la mia PSR900, da qualche giorno
presenta irrisolvibili problemi al monitor on-board.
Controllando sul web, ho verificato che questo problema pare essere non
solo mio.
Anche il mio precedente arranger PSR3000, sempre da voi prodotto (sono
ormai da anni un fedele Yamahista, almeno per quel che riguarda gli
arranger), aveva avuto lo stesso problema (anche questo condiviso con
moltissimi altri utenti).
A questo si aggiunga che i vostri centri di assistenza richiedono cifre
spropositate per intervenire su un EVIDENTE, VOSTRO problema di
progettazione e fabbricazione.
Dal momento che utilizzo i miei strumenti per prestazioni di tipo
professionale, ho bisogno di macchine affidabili e durature.
Per i motivi sopra esposti, stanco di essere preso in giro, Vi annuncio
che ho preso la decisione di tornare, dopo tanti anni, Rolandiano,
acquistando una BK5 la quale, oltretutto, ha tutto quel che mi serve ad
un prezzo di listino assai inferiore a quello dei modelli Yamaha.
Con ormai scarsa stima,
Fabio Bartolomei
Jordao
2012-10-06 12:49:16 UTC
Permalink
Post by Joe_Zarlingo
Cari Signori della ditta Yamaha strumenti musicali,
con la presente vi comunico che la mia PSR900, da qualche giorno
presenta irrisolvibili problemi al monitor on-board.
Controllando sul web, ho verificato che questo problema pare essere non
solo mio.
Anche il mio precedente arranger PSR3000, sempre da voi prodotto (sono
ormai da anni un fedele Yamahista, almeno per quel che riguarda gli
arranger), aveva avuto lo stesso problema (anche questo condiviso con
moltissimi altri utenti).
A questo si aggiunga che i vostri centri di assistenza richiedono cifre
spropositate per intervenire su un EVIDENTE, VOSTRO problema di
progettazione e fabbricazione.
Dal momento che utilizzo i miei strumenti per prestazioni di tipo
professionale, ho bisogno di macchine affidabili e durature.
Per i motivi sopra esposti, stanco di essere preso in giro, Vi annuncio
che ho preso la decisione di tornare, dopo tanti anni, Rolandiano,
acquistando una BK5 la quale, oltretutto, ha tutto quel che mi serve ad
un prezzo di listino assai inferiore a quello dei modelli Yamaha.
Con ormai scarsa stima,
Fabio Bartolomei
Stessa tastiera e stessa incredibile, maledetta, identica situazione.

Meno male che grazie all'uscita video e ad un piccoissmo televisore
piatto ci ho messo una pezza.
Però il problema rimane.
Ed è appunto assurdo che non si possa ragionevolmente pensare di
cambiare/riparare il isplay della prrS900 perchè, a quelle cifre,
tanto varrebe comprare una tastiera nuova e più recente.

Ma la domanda è:
l'apprezzamento per la BK5 è dovuto principalmente alla
(comprensibile) rabbia o è il frutto di un'analisi accurata?
Una Bk5 Roland vale quanto una PSR S900 Yamaha?

Ciao
Albin Mougeotte
2012-10-07 07:51:23 UTC
Permalink
Post by Jordao
l'apprezzamento per la BK5 è dovuto principalmente alla
(comprensibile) rabbia o è il frutto di un'analisi accurata?
Una Bk5 Roland vale quanto una PSR S900 Yamaha?
Non ne sarei così sicuro, ficiur per ficiur. Tra l'altro ho letto che il
BK5, pur progettato da Roland Italia, è prodotto in Cina. Comunque ormai
non ci sono più moltissime alternative. Pochi si aspettavano un nuovo
arranger da Roland, oltre a Yamaha c'è rimasta Korg e, nella sua
nicchia, la Ketron. Ovviamente parlo di arranger professionali di fascia
alta.



***@delenda.net
--
http://delendanet.blogspot.com
Manuel
2012-11-27 20:57:09 UTC
Permalink
Post by Jordao
Stessa tastiera e stessa incredibile, maledetta, identica situazione.
Meno male che grazie all'uscita video e ad un piccoissmo televisore
piatto ci ho messo una pezza.
Però il problema rimane.
Ed è appunto assurdo che non si possa ragionevolmente pensare di
cambiare/riparare il isplay della prrS900 perchè, a quelle cifre,
tanto varrebe comprare una tastiera nuova e più recente.
l'apprezzamento per la BK5 è dovuto principalmente alla
(comprensibile) rabbia o è il frutto di un'analisi accurata?
Una Bk5 Roland vale quanto una PSR S900 Yamaha?
ma a parte che la PSR S900 ha un display doppio in pixel della BK5 (in
pratica nel confronto è come se la Yamaha avesse l'alta risoluzione),
io le ho ascoltate entrambe e bene o male suonano entrambe bene.

Ardua la scelta, certo è che la rabbia di Fabio è del tutto
comprensibilissima, avrei fatto anch'io altrettanto.

--
House Music, Film Music: http://ManuelMarinofficial.com
Electronic Soundtracks: http://Vanethian.com
Hard House, Hard Trance: http://XtivityFactor.com

Loading...